5 Feb 2023, 21:16
5.8 C
Arona

Act Nativi Teatrali Rassegna di spettacoli per i bambini dai 3 ai 10 anni e le loro famiglie

Data:

Condividi articolo:

ARONA – Un libro emozionante che prende vita in scena. Uno spettacolo di narrazione e danza, un racconto sull’importanza delle parole e delle storie da poter raccontare, dove gli occhi e le orecchie possono immaginare mondi nuovi, emozioni che non sono visibili se non attraverso il corpo e il movimento. Perchè, “nel paese dove vivono Philéas e Cybelle non si parla quasi mai: qui le parole vanno comprate e mica tutti bambini possono permetterselo. Così Philéas, quando si innamora di Cybelle, non ha abbastanza soldi nel salvadanaio per dirglielo. Tre parole riesce a rubarle al vento, e poi ha con sé una parola speciale. Ma un giorno quel vento torna, più forte e…”.

“Coloro che si occupano di teatro ragazzi sono cacciatori di storie: cercano, leggono molt libri alla ricerca di qualcosa che li tocchi, che li emozioni, qualcosa che possa essere trasformano in uno spettacolo che emozioni chi lo guarda. Quando il pubblico è bambino la ricerca diventa più specifca, più profonda. Bisogna cercare un testo che abbia anche un contenuto, che trasmetta valori e concetti utili alla crescita personale del bambino – dicono gli interpreti – Quando abbiamo letto il libro per ragazzi “La grande fabbrica delle parole” di Agnès de Lestrade ci è subito sembrato che avesse queste caratteristiche: è un testo che contiene i temi dell’importanza delle parole, della memoria e dell’amore. Per raccontare la storia di Cybelle e Phyléas abbiamo deciso di utlizzare la tecnica della narrazione e del racconto perché ci permeteva di ricreare atraverso l’immaginazione un intero mondo fantastco: una fabbrica di parole, una collina e un grande albero, un tempesta, e un’affascinante casa libro. Nello spettacolo, oltre alla parola, altrettanta importanza è attribuita al linguaggio del corpo. Preparare i ragazzi a questa modalità differente di narrazione può rivelarsi un ottimo metodo per fare loro superare una lettura semplicemente emozionale o empatica della danza, oltre che diventare un vero e proprio esercizio di narrazione senza parola”.
Vi aspettiamo al cine-teatro San Carlo di via Don Minzoni 17 ad Arona:

sabato 17 dicembre. Inizio spettacolo 16.30.

Le informazioni

Biglietti
Intero 7,00 euro
Ridotto 5,00 euro (per nuclei familiari di almeno 4 persone o con tessera soci Novacoop)
Biglietto sospeso 5,00 euro
Biglietteria on-line
www.ciaotickets.com/arona-citta-teatro
Prevendita
laFeltrinellipoint, corso Repubblica 106 – Arona
Mondadori Bookstore, corso Cavour, 23 – Arona
I punti vendita CiaoTickets vicino a te
Diritto di prevendita 10% del costo del biglietto (soglia minima 1,00 euro)
Vendita diretta in biglietteria prima dello spettacolo

www.aronacittateatro.it
segreteria@aronacittateatro.it
Cell. 3517277966

Articoli correlati

“La situazione lupi è costantemente monitorata e non risultano situazioni di pericolo”.

NOVARA - E’ la premessa del consigliere delegato a Caccia e Pesca della Provincia di Novara Arduino Pasquini...

Borgomanero, sopralluogo ad Aosta in vista dell’ampliamento del complesso di via A. Moro

BORGOMANERO - Nella giornata del 1° febbraio, il consigliere delegato all’Edilizia scolastica della Provincia Andrea Crivelli ha partecipato,...

Lesa, il 9 febbraio incontro con il professore Marco Bacchetta della scuola “Cavallini”.

LESA (n.l.) - Giovedì 9 febbraio alle ore 16 nel Centro Incontro Lesiano, avrà luogo un incontro con...

Nebbiuno, reso noto il calendario dello smaltimento dei rifiuti.

NEBBIUNO (n.l.) - L'ente comunale di Nebbiuno ha reso noto il calendario per lo smaltimento degli ingombranti. La...
Scrivici su Whatsapp!