1 Feb 2023, 16:28
14.7 C
Arona

594 cinghiali abbattuti fino ad oggi. Ingenti i danni tra Maggiora, Boca e Cavallirio

Data:

Condividi articolo:

BORGOMANERO -Il servizio caccia e pesca della Provincia ha diffuso alcuni dati riguardanti l’attività svolta nel Novarese per quanto riguarda l’abbattimento di cinghiali nel periodo tra il 1° gennaio e il 31 agosto scorsi, attività che ha riguardato l’intero territorio con particolare attenzione per la zona dei Comuni di Maggiora, Boca e Cavallirio, nei quali la presenza e i danni causati dagli ungulati rappresentano un problema particolarmente sentito. 594 in tutto gli abbattimenti, 140 dei quali effettuati dal personale dell’Ente (83 attraverso girata, 9 con gabbia e 48 attraverso appostamenti), 91 dai tutor (44 con appostamenti e 47 con l’utilizzo di gabbie), 277 dall’Atc (che ha svolto la propria attività nei territorio Novara 1 Ticino con 103 abbattimenti, e Novara 2 Sesia, con 174 abbattimenti) e 86 dalle riserve faunistiche. In particolare, per quanto riguarda i territori dei Comuni di Maggiora, Boca e Cavallirio, gli interventi sono stati in tutto 32, con 60 abbattimenti. Numeri questi, come rimarca il Servizio dell’Ente, dai quali è possibile rilevare l’impegno e l’attività svolta a tutela della zona. Gli interventi proseguiranno, in linea con contenuti della recente ordinanza regionale, e vedranno, tra l’altro, sulla base del protocollo d’intesa firmato negli scorsi mesi con il Comune di Maggiora, la concessione del comodato d’uso gratuito per la posa di sette chilometri di recinzioni elettrificate, opera per la quale la Provincia fornirà i materiali e che sarà effettuata a cura di agricoltori e privati durante il prossimo ottobre, concretizzando in questo modo un’iniziativa strategica per tutelare l’attività agricola e il raccolto del 2023.

Articoli correlati

Castelletto T., tornano le letture in biblioteca a cura dei nonni.

CASTELLETTO SOPRA TICINO (n.l.) - Ritornano nuovamente le letture in biblioteca a cura dei nonni volontari, che è...

I numeri del Natale di Omegna: 22mila euro l’introito della pista galleggiante.

OMNEGNA - Il Natale a Omegna nel 2022 è costato 17.500 euro in meno rispetto all’anno precedente. Nonostante...

PIANO REGIONALE DELLE ATTIVITA’ ESTRATTIVE: LA PROVINCIA AL LAVORO CON I COMUNI DEL TERRITORIO.

OMEGNA - Nel pomeriggio di giovedì 26 gennaio, il consigliere delegato all’Ambiente Rosa Maria Monfrinoli ha affrontato durante...

Omegna, al via i lavori per il ripristino del ponte pedonale sul Rio Fiumetta. L’importo dell’intervento di sostituzione è pari a 76mila e 500...

OMEGNA - Sono finalmente iniziati mercoledì 25 gennaio, i lavori per la sostituzione del ponte pedonale sul Rio...
Scrivici su Whatsapp!