21 Mag 2024, 18:13
21.8 C
Arona

Dalla Nazionale a Verbania, senza accantonare la maturità

Data:

Condividi articolo:

In campo con la maglia azzurra, di fronte ai professori con libri e zaino: dopo l’esordio in Nazionale e il primo gol con l’Italia di Mancini, per Willy Gnonto è tempo di normalità. E per un ragazzo della sua età normalità significa anche esame di maturità: “È un’emozione grandissima tornare qua, ho rivisto tanti ragazzi che vedevo da bambini. È qualcosa di incredibile per me” ha detto, intervistato da Sky Sport dopo aver incontrato i bambini delle scuole calcio di Verbania al camp organizzato dal suo primo allenatore Rino Molle. “L’esame di Mancini è stato difficile – conferma Willy – ma quello di maturità sarà altrettanto. Ora sono concentrato soprattutto su quello, cercherò di dare il massimo anche lì e spero di riuscire a superarlo. La scuola è un valore molto importante sia per me che per la mia famiglia: i miei genitori hanno sempre cercato di spingermi e di farmi andare avanti negli studi. Ora sono alla fine di questo percorso, cercherò di finire al meglio e poi se avrò l’opportunità proverò a continuare”.

Clicca qui per vedere il video.

Articoli correlati

Lesa, Calogna avrà un nuovo campo da calcio

LESA. Nella frazione di Calogna, nei giorni scorsi, sono iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo campetto...

Il trofeo della Lesa Cup vola in Francia. Tabur vince la terza edizione dell’ITF 25.000$

LESA - Le previsioni meteo da giorni non promettevano nulla di buono e così è stato. La terza...

Belgirate scerbatura negli spogliatoi.

BELGIRATE (n.l.) - Grazie al nuovo appalto e alla programmazione di tagli e manutenzioni, gli impianti sportivi di...

Il presidente Binatti: “Francesco Marzolo, punto di riferimento della comunità recettese”.

"Francesco Marzolo ha rappresentato un importante punto di riferimento per la comunità recettese e non solo dal punto...
Scrivici su Whatsapp!