26 Set 2022, 04:37
11.1 C
Arona

L’Arca di Noa approda ad Arona per parlare di pace

Data:

Condividi articolo:

ARONA – L’Arca di Noa: notti di ispirazione tra musica ed incontri per costruire i ponti e rompere muri. Sulle rive del lago Maggiore, con la direzione artistica di Noa e Gil Dor, si svolgerà la prima edizione di un festival che vuole anche celebrare i 30 anni di amore e musica dei due artisti per l’Italia. L’evento è stato aperto oggi giovedì 16 giugno con Noa e Gil Dor, padre Enzo Fortunato da Assisi, Fra Marcello Longhi di Opera San Francesco per i Poveri di Milano, Sara Dukic da Sarajevo della Comunità Rondine in piazza San Graziano. “La vita è piena di conflitti – ha esordito padre Enzo – Siamo chiamati a fare una scelta. Noa ha saputo mettersi in gioco in prima persona dicendo che la pace va coltivata insieme. Noa ha saputo leggere la realtà della sua terra e ha fatto una scelta di pace”. Il tour proseguirà poi nelle serate di domani, sabato e domenica al parco della Torre Borromea di Arona con tre meravigliose serate all’insegna della buona musica e della sensibilizzazione su tematiche importanti, come la pace nel mondo.

(seguirà servizio completo sul prossimo numero di luglio de Il Sancarlone)

Articoli correlati

Invorio, mercatino vintage domenica 2 ottobre

INVORIO (n.l.) - Domenica 2 ottobre in Corso Europa dalle ore 10 alle 18, avrà luogo la manifestazione...

“Casa della Gioventù” a Massino Visconti

MASSINO VISCONTI (n.l.) - Lunedì 3 ottobre alle ore 18 nel salone della Casa della gioventù di Massino...

Al via “Sapori in Festa”

OLEGGIO CASTELLO (n.l.) - Domenica 2 ottobre con inizio alle ore 10 nel Castello dal Pozzo di Oleggio...

Arona, Arte preistorica per i più piccoli giovedì 29 settembre in biblioteca

ARONA - Le Biblioteche del B.A.N.T. (Biblioteche Associate Novarese e Ticino, www.bant.erasmo.it) presentano “Archeologia in Biblioteca”, un progetto...
Scrivici su Whatsapp!