5 Feb 2023, 21:17
5.8 C
Arona

L’Arca di Noa approda ad Arona per parlare di pace

Data:

Condividi articolo:

ARONA – L’Arca di Noa: notti di ispirazione tra musica ed incontri per costruire i ponti e rompere muri. Sulle rive del lago Maggiore, con la direzione artistica di Noa e Gil Dor, si svolgerà la prima edizione di un festival che vuole anche celebrare i 30 anni di amore e musica dei due artisti per l’Italia. L’evento è stato aperto oggi giovedì 16 giugno con Noa e Gil Dor, padre Enzo Fortunato da Assisi, Fra Marcello Longhi di Opera San Francesco per i Poveri di Milano, Sara Dukic da Sarajevo della Comunità Rondine in piazza San Graziano. “La vita è piena di conflitti – ha esordito padre Enzo – Siamo chiamati a fare una scelta. Noa ha saputo mettersi in gioco in prima persona dicendo che la pace va coltivata insieme. Noa ha saputo leggere la realtà della sua terra e ha fatto una scelta di pace”. Il tour proseguirà poi nelle serate di domani, sabato e domenica al parco della Torre Borromea di Arona con tre meravigliose serate all’insegna della buona musica e della sensibilizzazione su tematiche importanti, come la pace nel mondo.

(seguirà servizio completo sul prossimo numero di luglio de Il Sancarlone)

Articoli correlati

“La situazione lupi è costantemente monitorata e non risultano situazioni di pericolo”.

NOVARA - E’ la premessa del consigliere delegato a Caccia e Pesca della Provincia di Novara Arduino Pasquini...

Borgomanero, sopralluogo ad Aosta in vista dell’ampliamento del complesso di via A. Moro

BORGOMANERO - Nella giornata del 1° febbraio, il consigliere delegato all’Edilizia scolastica della Provincia Andrea Crivelli ha partecipato,...

Lesa, il 9 febbraio incontro con il professore Marco Bacchetta della scuola “Cavallini”.

LESA (n.l.) - Giovedì 9 febbraio alle ore 16 nel Centro Incontro Lesiano, avrà luogo un incontro con...

Nebbiuno, reso noto il calendario dello smaltimento dei rifiuti.

NEBBIUNO (n.l.) - L'ente comunale di Nebbiuno ha reso noto il calendario per lo smaltimento degli ingombranti. La...
Scrivici su Whatsapp!