22 Lug 2024, 09:35
25.4 C
Arona

L’Arca di Noa approda ad Arona per parlare di pace

Data:

Condividi articolo:

ARONA – L’Arca di Noa: notti di ispirazione tra musica ed incontri per costruire i ponti e rompere muri. Sulle rive del lago Maggiore, con la direzione artistica di Noa e Gil Dor, si svolgerà la prima edizione di un festival che vuole anche celebrare i 30 anni di amore e musica dei due artisti per l’Italia. L’evento è stato aperto oggi giovedì 16 giugno con Noa e Gil Dor, padre Enzo Fortunato da Assisi, Fra Marcello Longhi di Opera San Francesco per i Poveri di Milano, Sara Dukic da Sarajevo della Comunità Rondine in piazza San Graziano. “La vita è piena di conflitti – ha esordito padre Enzo – Siamo chiamati a fare una scelta. Noa ha saputo mettersi in gioco in prima persona dicendo che la pace va coltivata insieme. Noa ha saputo leggere la realtà della sua terra e ha fatto una scelta di pace”. Il tour proseguirà poi nelle serate di domani, sabato e domenica al parco della Torre Borromea di Arona con tre meravigliose serate all’insegna della buona musica e della sensibilizzazione su tematiche importanti, come la pace nel mondo.

(seguirà servizio completo sul prossimo numero di luglio de Il Sancarlone)

Articoli correlati

Lesa, conclusi i lavori in via Rosmini.

LESA - Si sono conclusi i lavori in via Rosmini, da parte degli operai di una ditta privata...

Belgirate, nuovi orari per il Servizio Demografico

BELGIRATE. L'ente comunale di Belgirate informa i cittadini che é subentrato il nuovo orario di apertura al pubblico...

Terminato l’intervento di riqualificazione del marciapiede di viale delle Rimembranze al cimitero di Pallanza

PALLANZA - “Sono terminati in questi giorni – comunica il sindaco di Verbania Silvia Marchionini - i lavori...

Lesa, approvato il progetto per il nuovo ufficio turistico

LESA - Si è riunita la Giunta comunale di Lesa, che ha approvato la bozza di accordo con la...
Scrivici su Whatsapp!