28 Feb 2024, 00:50
8.4 C
Arona

Il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante inaugura due nuovi mezzi.

Data:

Condividi articolo:

Un’ambulanza e un pullmino per il trasporto di persone non autosufficienti nel ricordo dei volontari Luigi Varalli, Santino Forzani e Clementina Tasca. “Una giornata intensa – racconta Daniele Giaime, presidente dell’Ambulanza Vergante e del Cst Novara- Vco – per ricordare i nostri volontari scomparsi e per ringraziare
volontarie, volontari e dipendenti per il grandissimo lavoro svolto. Andiamo avanti con coraggio, per aiutare gli altri”.

Nebbiuno: Due nuovi mezzi, un’ambulanza e un pullmino per il trasporto di persone non autosufficienti, per ricordare tre volontari del gruppo che non ci sono più. E’ stata una mattinata dalle mille emozioni, con tanti ricordi e lacrime per quanti si sono spesi per il bene degli altri ma che il destino ha voluto non fossero più qui. Il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante ha inaugurato stamattina a Nebbiuno due nuovi mezzi che vanno a rinforzare quelli già presenti nella sede di via per Meina: un’ambulanza, acquistata con il contributo della Fondazione Crt e il 5 per 1000 intitolata per ricordare i volontari Luigi Varalli e Santino Forzani e un pullmino per il trasporto persone non autosufficienti intitolata per ricordare Clementina Tasca parimenti acquistato con i contributi del 5 per 1000. A fare da cornice nella piazza del Municipio tanti colleghi volontari e volontarie insieme ai dipendenti Mattia e Stefan ed il servizio civile con Viviana e Stefano. Presenti, inoltre, le famiglie dei tre volontari ricordati e tante autorità a partire dai sindaci di Nebbiuno Fabrizio Favino, il sindaco di Lesa Bona, il primo cittadino di Colazza Riboni e poi ancora i consiglieri comunali di Massino Visconti e Belgirate, il vice presidente della Provincia del Vco, il presidente del Ciss di Borgomanero e le associazioni Aib e Alpini Nebbiuno, Avis Vergante e le p.a. e ‘consorelle’ Anpas di Gragnasco e Sizzano. “Una giornata intensa – racconta Daniele Giaime, presidente dell’Ambulanza Vergante e del Cst Novara- Vco – per ricordare i nostri volontari scomparsi e per ringraziare volontarie, volontari e dipendenti per il grandissimo lavoro svolto. Andiamo avanti con coraggio, per aiutare gli altri. Oggi la nostra assistenza, anche grazie a questi due nuovi mezzi, diventa ancora più una mission rivolta verso ‘qualcosa’, svolta a fianco di ‘qualcuno’ e sviluppata in modo ‘pubblico’. I servizi si sono moltiplicati e da un paio d’anni abbiamo raggiunto quota 130 volontari, coperto 7700 servizi annui con 270mila chilometri percorsi. Ma il nostro fine è sempre lo stesso: essere presenti e attivi, con tanto entusiasmo, vicino a chi soffre e ha bisogno di un aiuto”.

Articoli correlati

Astra Arona, la nuova Ypsilon sta arrivando.

ARONA - L'attesa è terminata: la nuova Lancia Ypsilon è realtà. L'anteprima della nuova Ypsilon è prevista per...

Lesa, Calogna avrà un nuovo campo da calcio

LESA. Nella frazione di Calogna, nei giorni scorsi, sono iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo campetto...

Belgirate, nuovi orari per il Servizio Demografico

BELGIRATE. L'ente comunale di Belgirate informa i cittadini che é subentrato il nuovo orario di apertura al pubblico...

Terminato l’intervento di riqualificazione del marciapiede di viale delle Rimembranze al cimitero di Pallanza

PALLANZA - “Sono terminati in questi giorni – comunica il sindaco di Verbania Silvia Marchionini - i lavori...
Scrivici su Whatsapp!