21 Mag 2024, 18:26
21.8 C
Arona

Cameri, CambiaMenti in corso con il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin.

Data:

Condividi articolo:

CAMERI – Sabato 18 febbraio si è tenuto a Cameri, in provincia di Novara, il Convegno “CambiaMenti in corso” patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, dove sono intervenuti come Relatori, i Dirigenti delle Aziende più rappresentative del Territorio a vocazione Nazionale ed Internazionale, tra cui Igor Gorgonzola, Mastergroup, Procos CBC, Comoli Ferrari, Memc, Arch Service Group, VAuto ed Eficia moderati dalla brillante conduttrice Tessa Gelisio.
Nell’occasione si è discusso sullo stato attuale della transizione energetica, sul reperimento delle materie prime necessarie per alimentare le industrie e sul ruolo che ogni impresa può ritagliarsi per favorire il cambiamento a vantaggio dell’economia e della salute dei cittadini.
Un intero panel è stato dedicato ai rappresentati istituzionali, tra cui Regione Piemonte con il video saluto del Governatore Cirio, l’intervento dell’Assessore all’ambiente Matteo Marnati, Provincia di Novara, Acqua Novara e VCO l’azienda che gestisce il servizio di acqua pubblica con Daniele Barbone, e dell’ufficio Scolastico Provinciale di Novara Regione Piemonte con Gabriella Colla che ha presentato in anteprima nazionale la Sustainability Card realizzata per i bambini delle scuole primarie.

Ad aprire l’evento è stato l’Assessore al Commercio, Politiche Sociali e Sport Simone Gambaro che ha salutato tutti i presenti soffermandosi sugli Imprenditori del Territorio, sempre presenti nel sostenere le attività organizzate, e sull’attenzione che il Ministro dedica al territorio Camerese. Partendo dalla giornata nazionale del risparmio
energetico ha delineato la campagna di comunicazione che verrà effettuata nei prossimi mesi per favorire una migliore comprensione del cambio di paradigma che dovremo effettuare per realizzare l’efficientamento energetico grazie al nostro impegno quotidiano nel cambiare le abitudini.

Il Sindaco di Cameri Giuliano Pacileo ha presentato i saluti Istituzionali alle Autorità Civili, Militari e Religiose presenti e ha rimarcato la necessità di cambiare la nostra mentalità, al meglio, per favorire il benessere delle future generazioni partendo dall’istruzione e dal coinvolgimento dei giovani. Un ruolo preponderante lo svolgeranno le Imprese dove i giovani andranno a lavorare e che già oggi stanno realizzando cambiamenti importanti per efficientare gli impianti e contribuire al miglioramento della salute del Pianeta.

Consuma di Meno per avere di più è un concetto molto ampio e lungimirante, non solo per una questione di bollette, ha sottolineato Luca Torno di Royal Time promotrice del format sul risparmio in diversi Comuni del Piemonte e Lombardia che è già al lavoro per la pianificazione dei prossimi appuntamenti.

Ospite d’onore è stato il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin che ha illustrato le politiche che ha attuato finora e le scelte che porterà all’attenzione del Governo nei prossimi mesi.
Il Ministro ha aperto il suo intervento con un’analisi della situazione idrogeologica e della qualità dell’aria del nostro paese per affrontare il tema della sostenibilità, oramai sfida sistemica che deve impegnare il Pubblico ed il Privato.
Ha sottolineato anche i nostri punti di forza come la raccolta differenziata, che è mediamente il doppio degli altri paesi europei, che ci ha permesso di creare un sistema produttivo virtuoso che parte dal riciclo delle materie prime secondarie e che contribuirà sempre più al reperimento di molte risorse per noi fondamentali, ma di cui scarseggiamo nel sottosuolo, dai prodotti che adesso gettiamo come rifiuti.
Un’opportunità da cogliere che dimostra quello che il cambiamento tecnologico può portare se coniugato alla sostenibilità economica.
Il Ministro ha rimarcato che l’obiettivo strategico del Governo è quello di coprire con 2/3 di energie rinnovabili e per il restante 1/3 utilizzando le energie fossili meno inquinanti cioè il gas, il fabbisogno nazionale di energia entro il 2030.
Un passaggio cruciale è stato fatto sull’attuale decisione europea di eliminare entro il 2035 il commercio di auto con motore endotermico dove il Ministro ha sottolineato che non sono stati valutati i biocarburanti e quelli sintetici come ulteriore strumento per accompagnare il percorso verso l’elettrificazione della mobilità evitando delle ricadute occupazionali che potrebbero essere devastanti per il settore automotive italiano che impiega 1.250.000 addetti tra diretti ed indotto.
Questo cambiamento epocale dovrà essere guidato sia dallo Stato e il decreto approvato da quindici giorni porterà all’installazione di 21.000 colonnine di ricarica suddivise per sub zone per una copertura capillare di tutto il Territorio e qui la tecnologia potrà dare tutte le soluzioni di cui necessitiamo, che dalle case automobilistiche con cui bisognerà trovare un punto di equilibrio che dovranno impegnarsi a fornire autoveicoli a prezzi adeguati per permettere l’acquisto di massa delle auto elettriche.
Anche sul tema dell’efficientamento energetico degli Immobili impostato dall’Europa, il Ministro ha rimarcato la necessità di trovare un percorso realista e che tenga debitamente in conto delle differenti specificità dei singoli paesi che porti ad un obiettivo finale condiviso e realizzabile economicamente.
Concludendo il Ministro ha annunciato che entro martedì notificherà alla Commissione Europea, per una valutazione di merito, il decreto Cer per accelerare la realizzazione delle comunità energetiche e sono già previsti 2 miliardi di euro a fondo perduto per la costruzione che avranno efficacia previa approvazione, successivamente si provvederà a definire una nuova tariffa per incentivare l’autoconsumo delle comunità Locali.
Il sentiment che ha accomunato tutti i presenti riguardava la necessità di proseguire sulla strada dell’efficientamento energetico coniugando l’utilizzo delle tecnologie in ogni campo, privato, pubblico ed imprenditoriale con la formazione delle nuove generazioni attraverso l’istruzione per favorire l’espandersi delle best practice che nel medio periodo porteranno a risultati positivi.
L’evento trasmesso in streaming con la collaborazione del Gruppo Netweek è visionabile a questo link https://www.youtube.com/live/I4RNBaEgIfQ?feature=share.

Articoli correlati

Lesa, conclusi i lavori in via Rosmini.

LESA - Si sono conclusi i lavori in via Rosmini, da parte degli operai di una ditta privata...

Baveno, la via la rassegna “Metti un lunedì al cinema…”

BAVENO - Nel centro culturale Nostr@domus di piazza della Chiesa, si terrà tutti i lunedì del mese di...

Stresa, nuovo centro di raccolta differenziata

STRESA. In via Antonio Fogazzaro é stato installato dall'Amministrazione comunale di Stresa, un centro di raccolta differenziata per...

È online Carlone-GPT, l’intelligenza artificiale targata OpenAI. È sufficiente una registrazione gratuita. Prova anche tu.

A partire da oggi - 05 Settembre - è online il servizio di Intelligenza Artificiale Carlone-GPT su cui...
Scrivici su Whatsapp!