26 Set 2022, 05:08
11.1 C
Arona

Holmgren e Ingildsen vincono il torneo di doppio della Lesa Cup 2022

Data:

Condividi articolo:

LESA – Sconfitti in finale i giovanissimi azzurri Bondioli e Romano
Si è concluso il tabellone di doppio della Lesa Cup 2022.
La coppia danese composta da Holmgren e Ingildsen, pur non giocando sempre insieme i tornei di doppio, sono riusciti a trovare il giusto feeling e a superare, turno dopo turno, coppie molto quotate.
Già al primo turno avevano eliminato la coppia testa di serie numero 3 composta dagli argentini Monzon e Kestelboim.
Ai quarti si erano imposti per 10/2 al tie-break del terzo contro Galoppini e Napolitano e in semifinale avevano sconfitto la coppia testa di serie numero1, composta da Golarza e Lipovsek Puches.
La finale, disputata sui capi dello Sporting Lesa, li ha visti opposti alla coppia under 18 composta da Bondioli e Romano. I due giovani tennisti azzurri, pur essendo una coppia molto affiatata in doppio, non sono riusciti a ribaltare il pronostico e hanno perso per 6/1 6/4.
Bondioli e Romano avevano ricevuto una Wild Card e sicuramente non hanno deluso il folto pubblico che è venuto ad assistere alla finale.
A premiare i vincitori è intervenuto il Presidente dello Stresa Festival, Giancarlo Belloni, che si è dichiarato felice della nuova collaborazione nata tra la Lesa Cup e il Festival Musicale di Stresa.

Articoli correlati

Invorio, mercatino vintage domenica 2 ottobre

INVORIO (n.l.) - Domenica 2 ottobre in Corso Europa dalle ore 10 alle 18, avrà luogo la manifestazione...

“Casa della Gioventù” a Massino Visconti

MASSINO VISCONTI (n.l.) - Lunedì 3 ottobre alle ore 18 nel salone della Casa della gioventù di Massino...

Al via “Sapori in Festa”

OLEGGIO CASTELLO (n.l.) - Domenica 2 ottobre con inizio alle ore 10 nel Castello dal Pozzo di Oleggio...

Arona, Arte preistorica per i più piccoli giovedì 29 settembre in biblioteca

ARONA - Le Biblioteche del B.A.N.T. (Biblioteche Associate Novarese e Ticino, www.bant.erasmo.it) presentano “Archeologia in Biblioteca”, un progetto...
Scrivici su Whatsapp!