16 Giu 2024, 05:27
16.5 C
Arona

Ponte di Sesto, arrivano i cartelli per la chiusura… ma sono sbagliati.

Data:

Condividi articolo:

SESTO CALENDE – In paese spuntano i cartelli per informare dell’ormai imminente chiusura del Ponte di Ferro tra Sesto Calende e Castelletto Ticino. Ma sono sbagliati. Ebbene sì, il Sempione viene scambiato per la statale di Sestriere. Dopo il pasticcio di fine giugno, quando la segnaletica apparve pochissime ore prima della chiusura del Sempione e i lavori sul ponte vennero oltretutto sospesi soltanto dopo un giorno per «imprevisti emersi durante l’impostazione del cantiere», stavolta ci si è mossi per tempo per informare la popolazione sulla chiusura totale (da lunedì 29 agosto a lunedì 19 settembre) di una delle più importanti infrastrutture di collegamento tra Lombardia e Piemonte. Ma i cartelli gialli apparsi a Sesto Calende sono sbagliati: la statale 33 del Sempione, una delle più celebri in Italia perché su volere di Napoleone collega Milano con la Svizzera da due secoli, viene indicata come SS23. Ovvero come la strada del Colle di Sestriere che unisce Torino a Cesana. Ma Sesto non è nuova a questi “incidenti di percorso”: già in occasione dei Fuochi d’artificio di qualche settimana fa erano stati affissi dei cartelli informativi per la modifica della viabilità cittadina che presentavano qualche errore di battitura.

La Redazione

Articoli correlati

Lesa, conclusi i lavori in via Rosmini.

LESA - Si sono conclusi i lavori in via Rosmini, da parte degli operai di una ditta privata...

Lesa, Calogna avrà un nuovo campo da calcio

LESA. Nella frazione di Calogna, nei giorni scorsi, sono iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo campetto...

Asse Roma – Parigi – Berlino in difesa del Mar Rosso

Si chiamerà “Operazione Aspis” (dal greco “scudo”) l'attività difensiva stabilita dalla coalizione Italia – Francia – Germania e...

Belgirate, nuovi orari per il Servizio Demografico

BELGIRATE. L'ente comunale di Belgirate informa i cittadini che é subentrato il nuovo orario di apertura al pubblico...
Scrivici su Whatsapp!