28 Set 2022, 11:48
13.4 C
Arona

Pizzicati dalle telecamere i responsabili dell’abbandono dei rifiuti in centro

Data:

Condividi articolo:

Federico Monti, Sindaco di Arona si sfoga sulla sua pagina Facebook: Finalmente li abbiamo “pizzicati”….. sono entrate in funzione le fototrappole in centro storico e in altri luoghi della città.
Li abbiamo fotografati, identificati e verranno convocati in Comune per ricevere una “bella lezione” sul senso civico e su cosa non bisogna fare: l’abbandono di sacchetti nei contenitori per i rifiuti, che non sono assolutamente idonei alla raccolta dell’umido, e di altri generi di immondizia.
La cosa incomprensibile è che si tratta di residenti, ed anche adulti, che dovrebbero conoscere le regole di una buona convivenza con il prossimo.
Non si rendono conto che l’abbandono dei rifiuti, presuppone poi una raccolta extra, che successivamente graverà su tutti i cittadini rispettosi delle regole , ma anche su di loro, che naturalmente pagano la Tari come tutti gli altri.
È assurdo dovere arrivare a sanzionare residenti, che dovrebbero avere a cuore il decoro della propria città, siamo una città turistica, che ospita migliaia di persone, e questa modalità irrispettosa non è un buon biglietto da visita.
Verranno sanzionati , cosa che dispiace, specialmente in questo momento di difficoltà per tutti, ma è l’unico modo evidentemente per far capire cosa NON BISOGNA FARE.

Articoli correlati

Lavori in corso sulla strada provinciale Alto Vergante

NEBBIUNO (n.l.) - Sono in corso i lavori di rifacimento lungo la Strada Provinciale Alto Vergante di via...

Borgomanero, il 3 ottobre si apre il “Mese Rosa della Prevenzione”

BORGOMANERO (n.l.) - Si svolgerà a ottobre a Borgomanero la manifestazione: "Il mese della prevenzione. Uniti contro...

Invorio, mercatino vintage domenica 2 ottobre

INVORIO (n.l.) - Domenica 2 ottobre in Corso Europa dalle ore 10 alle 18, avrà luogo la manifestazione...

“Casa della Gioventù” a Massino Visconti

MASSINO VISCONTI (n.l.) - Lunedì 3 ottobre alle ore 18 nel salone della Casa della gioventù di Massino...
Scrivici su Whatsapp!