28 Giu 2022, 08:18
22.4 C
Arona

Vigili del fuoco in azione ad Arona e Novara

Data:

Condividi articolo:

Spettacolare incidente al casello dell’autostrada A26 ad Arona nel tardo pomeriggio del 15 giugno: l’autista di un tir ha perso il controllo del mezzo si è schiantato al casello autostradale.

L’autoarticolato ha effettuato un salto di corsia andandosi a incastrare nella struttura della barriera, frantumando tutte le infrastrutture elettroniche. L’impatto ha causato una notevole fuoriuscita di gasolio dai serbatoi: il timore era che potesse scoppiare un incendio. Sarebbe stato devastante.

I Vigili del fuoco hanno immediatamente messo in sicurezza l’intera area, staccando le batterie dell’automezzo e coadiuvando la ditta autostradale per lo spargimento di materiale  assorbente per contenere la perdita del gasolio, in attesa del supporto dell’autogru dalla centrale di Novara ed altra da ditta del soccorso stradale, per la rimozione del veicolo.

L’autista, fortunatamente, è uscito illeso dall’impatto.

Nella stessa serata i Vigili del Fuoco sono intervenuti anche a Novara: un autobus ha preso fuoco lungo la tangenziale cittadina tra le uscite di Corso XXIII Marzo e Torrion Quartara, direzione Vercelli.

Sul posto sono giunti una APS e due autobotti che in mezz’ora circa hanno estinto l’incendio del veicolo che era alimentato a metano: è stata, così, evitata l’esplosione del mezzo.

Articoli correlati

Omegna, vince Alberto Soressi

OMEGNA - Nel capoluogo cusiano, il sindaco uscente Paolo Marchioni deve fare le valige dopo 5 anni. Con il...

“AronaAirShow: uno spettacolo per tutto il basso lago Maggiore”

ARONA - "L'AronaAirShow è un'occasione per tutto il basso lago Maggiore". Precisa così il vicesindaco di Arona e...

Al Centro commerciale “Le Isole” si donano prestazioni sanitarie gratuite ai bisognosi

Se si mette al primo posto la tutela della salute e il benessere della persona come diritto fondamentale...

Il Festival internazionale di teatro “Terra e Laghi” fa tappa ad Arona

“Terra e Laghi”, il Festival Internazionale di Teatro nell’Insubria e nella Macroregione Alpina per la promozione culturale e...
Scrivici su Whatsapp!