28 Giu 2022, 08:39
22.4 C
Arona

Carlo Nigra, personale a Villa Nigra a Miasino sul lago d’Orta

Data:

Condividi articolo:

“Carlo Nigra. Uno sguardo contemporaneo” è il primo importante passo per fare luce su una figura centrale dell’architettura italiana, personalità eclettica e poliedrica. Uomo del suo tempo ma anche, e soprattutto, proiettato al futuro, Carlo Nigra (1856-1942) è noto per avere partecipato alla costruzione del Borgo medievale di Torino.

La mostra apre sabato 25 giugno e resterà aperta fino a domenica 24 luglio. Alle fotografie, disegni e progetti autografi di Nigra si affiancano in mostra i lavori di Sara Manzan, Erjon Nazeraj, Fabio Roncato, Paola Tassetti, Gosia Turzeniecka.

L’architetto ha lavorato tutta la vita sul tema del paesaggio, che vedeva come sintesi tra intervento dell’uomo e ambiente naturale; gli artisti si sono ispirati ai diversi approcci di Nigra per intervenire sul territorio, in un’idea di ricerca che continua, da lui a noi.


INFO

“Carlo Nigra. Uno sguardo contemporaneo” a cura di Ilaria Macchi
Dal 25 giugno al 24 luglio
Ingresso libero
Da giovedì a domenica 14:30-18:30

Inaugurazione sabato 25 giugno ore 18
Presentazione catalogo con tavola rotonda su Carlo Nigra sabato 9 luglio ore 10 – il testo sarà in vendita presso il desk della mostra

DOVE: Villa Nigra, Piazza Beltrami 5, Miasino, Lago d’Orta (NO)

Articoli correlati

“Pensieri e Paole…dalle idee al Testo”: un ciclo di 6 incontri per progettare un testo

ARONA - Laboratori estivi per ragazzi dai 9 ai 16 anni. Il titolo è "PENSIERI E PAROLE...DALLE IDEE...

“Nati per Leggere” approda in corso Europa ad Arona

ARONA - In una scenografia mozzafiato per le letture coi piccoli utenti della biblioteca di Arona in Corso...

Il Festival internazionale di teatro “Terra e Laghi” fa tappa ad Arona

“Terra e Laghi”, il Festival Internazionale di Teatro nell’Insubria e nella Macroregione Alpina per la promozione culturale e...

Si chiude con successo la kermesse di tre giorni con Noa

ARONA - Si è chiusa domenica sera la bellissima tre giorni di musica “L’arca di Noa". "Abbiamo assistito...
Scrivici su Whatsapp!