21 Mag 2024, 19:02
21.8 C
Arona

Carlo Nigra, personale a Villa Nigra a Miasino sul lago d’Orta

Data:

Condividi articolo:

“Carlo Nigra. Uno sguardo contemporaneo” è il primo importante passo per fare luce su una figura centrale dell’architettura italiana, personalità eclettica e poliedrica. Uomo del suo tempo ma anche, e soprattutto, proiettato al futuro, Carlo Nigra (1856-1942) è noto per avere partecipato alla costruzione del Borgo medievale di Torino.

La mostra apre sabato 25 giugno e resterà aperta fino a domenica 24 luglio. Alle fotografie, disegni e progetti autografi di Nigra si affiancano in mostra i lavori di Sara Manzan, Erjon Nazeraj, Fabio Roncato, Paola Tassetti, Gosia Turzeniecka.

L’architetto ha lavorato tutta la vita sul tema del paesaggio, che vedeva come sintesi tra intervento dell’uomo e ambiente naturale; gli artisti si sono ispirati ai diversi approcci di Nigra per intervenire sul territorio, in un’idea di ricerca che continua, da lui a noi.


INFO

“Carlo Nigra. Uno sguardo contemporaneo” a cura di Ilaria Macchi
Dal 25 giugno al 24 luglio
Ingresso libero
Da giovedì a domenica 14:30-18:30

Inaugurazione sabato 25 giugno ore 18
Presentazione catalogo con tavola rotonda su Carlo Nigra sabato 9 luglio ore 10 – il testo sarà in vendita presso il desk della mostra

DOVE: Villa Nigra, Piazza Beltrami 5, Miasino, Lago d’Orta (NO)

Articoli correlati

Baveno, la via la rassegna “Metti un lunedì al cinema…”

BAVENO - Nel centro culturale Nostr@domus di piazza della Chiesa, si terrà tutti i lunedì del mese di...

Gignese, due eventi imperdibili a Luglio 2023.

GIGNESE (n.l.) - Venerdì 14 luglio alle ore 21 nel museo dell'ombrello di Gignese, si terrà una serata...

La biblioteca di Arona parla (anche) Finlandese.

Arona: Sabato 24 giugno, in occasione della festa di Juhannus, San Giovanni, festa della luce e del solstizio...

GREST MERCURAGO 2023, APERTE LE ISCRIZIONI.

ARONA - Il grest di Mercurago sta tornando. Ragazzi ed animatori tutti si stanno  preparando per organizzare un’estate 2023...
Scrivici su Whatsapp!